L’asteroide Arethusa (95)

L’asteroide Arethusa (95)
No Comment

Il 23 novembre del 1867 (145 anni fa) veniva scoperto l’asteroide Arethusa (95) dall’astronomo Karl Theodor Robert Luther, presso l’Osservatorio di Düsseldorf in Germania. Il pianetino venne avvistato nella costellazione del Toro. Fa parte della fascia principale ed ha un periodo orbitale di 5,37 anni.

Il nome si riferisce alla ninfa del mare Aretusa, ancella di Artemide e figlia di Alcione e di Poseidone. Il mito racconta che di lei si innamorò Alfeo, dio del fiume nel quale la ninfa soleva bagnarsi; un giorno che era intenta a fare il bagno Alfeo cercò di possederla, ma Aretusa si divincolò da quell’abbraccio e fuggì in Sicilia chiedendo l’aiuto di Artemide che la trasformò in una sorgente; ciò avvenne nell’isola di Ortigia vicino alla città di Siracusa. Ma Alfeo, trasformatosi in fiume, da Olimpia in Grecia, scorrendo sottoterra, raggiunse Aretusa e unì le sue acque a quelle di lei. Gli antichi poeti greci narravano che quando si facevano sacrifici di animali vicino al fiume Alfeo, la sorgente di Aretusa in Sicilia si tingeva di rosso. Strabone (63 a.C.- 24 d.C.), storico greco, citava un aneddoto secondo il quale una coppa gettata nella corrente del fiume Alfeo a Olimpia sarebbe riemersa tempo dopo nella fonte Aretusa in Sicilia.

Astrologicamente l’asteroide Arethusa (95), che il giorno della sua scoperta si trovava a 02° 49′ del Segno dei Gemelli, ha a che fare con la passionalità e i tormenti, col fascino e la sensualità, e questo in special modo in Temi femminili e in aspetti forti o particolari con elementi personali del Tema. Anche, come Aretusa nel mito, colora soggetti che sfuggono alle imposizioni e alle classificazioni, amanti della libertà, desiderosi di provare varie esperienze, in continua lotta con chi vorrebbe mettergli addosso un’etichetta. Conferisce altresì un interesse “razionale” per tematiche esoteriche o di ricerca spirituale. Dal punto di vista della salute aiuta nel fortificare l’organismo, rende salutari le cure termali. In aspetti fortemente dinamici può influire sulla salute affaticando organi come occhi, reni, prostata, seno, vescica.


Per chi volesse sapere di più sull’impatto astrologico che hanno gli asteroidi nel Tema natale può consultare il mio libro “Dizionario degli Asteroidi” ed. Capone (vedi recensione).

Leave A Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *