L’asteroide (1871) Astyanax

L’asteroide (1871) Astyanax
No Comment

Il 23 febbraio 1895 veniva scoperto l’asteroide (1871) Astyanax dagli astronomi Cornelis Johannes van Houten, Ingrid van Houten-Groeneveld e Tom Gehrels dell’Osservatorio di Monte Palomar in California.

Si trovava nella costellazione della Vergine (ascensione retta 190° 06’, declinazione + 03° 14’, latitudine + 06° 59’). Ha un periodo orbitale di 12,17 anni. Classificazione: asteroide troiano.

Il nome
Fine orribile quella del piccolo Astianatte, figlio dell’eroe troiano Ettore e di Andromaca. I suoi genitori lo chiamarono Scamandrio, in onore del fiume di Troia, lo Scamandro, ma la gente lo chiamava Astianatte, che vuol dire “signore della città”. La prima notizia che si ha di lui ce la dà Omero nell’Iliade quando ci dice che Andromaca, con il bimbo in braccio, si incontra con Ettore prima che lui parta per la battaglia da dove non tornerà; è vestito da soldato con addosso una luccicante armatura; il sole batte sull’elmo e il vento fa ondeggiare il cimiero chiomato, e il bimbo ne ha paura; allora Ettore sorridendo si toglie l’elmo e lo appoggia per terra, e solo allora Astianatte si fa baciare dal padre. Ma il tragico epilogo è già in atto: Ettore è ucciso da Achille. Troia è in fiamme, distrutta. Si racconta che Andromaca, oramai prigioniera di Neottolemo figlio di Achille, si tenesse il piccolo stretto al petto quando Neottolemo glielo strappò dalle sue mani, lo fece roteare tenendolo per un piede e lo scagliò giù dalle mura di Troia, e questo perché Ulisse aveva consigliato di non risparmiare nessuno della discendenza maschile del re di Troia Priamo (di cui Astianatte era nipote), affinché nessuno potesse restaurare il regno di Troia.

Il Tema Natale
Nel giorno della sua scoperta (24.03.1971) l’asteroide (1871) Astyanax si trovava in moto retrogrado a 08° 00’ del Segno della Bilancia, sul piede eclittico della stella Vindemiatrix, la epsilon Virginis (costellazione della Vergine), il cui nome, di derivazione greca, significa “annunciatrice della vendemmia” perché il suo sorgere eliaco segnava l’inizio del periodo della vendemmia; è una stella che ha natura di Saturno-Mercurio e viene considerata fondamentalmente negativa, legandosi ad ansie, depressioni, problemi legali, perdite finanziarie e secondo alcuni anche vedovanza. L’asteroide si trovava altresì in congiunzione a Urano e in quadratura a Marte.

La lettura astrologica
Vindemiatrix è una stella che nei suoi risvolti più truci ha a che fare anche con la morte, e visto il destino del povero e innocente Astianatte non possiamo far altro che prendere atto di ciò che la tradizione astrologica ci dice. Il fatto che poi l’asteroide si trovasse congiunto a Urano e in quadratura a Marte può esser preso come una conferma ulteriore sia della dirompenza di questi due astri sia del tipo di energia che permea l’asteroide.
Se queste sono le premesse non possiamo certo dire che (1871) Astyanax si porti appresso cose leggere, e magari qualcuno potrà sentirsi autorizzato a pensare, seguendo quanto accaduto al piccolo Astianatte, che questo asteroide possa essere parlante nei Temi di soggetti che, in vario modo, hanno subito lo stesso destino del figlio di Andromaca: caduti accidentalmente o volontariamente spinti con conseguenti gravi lesioni fisiche se non addirittura deceduti.
Purtroppo la pratica non ha dato elementi tali da poter mettere il suggello su quella autorizzazione, anzi, pare proprio non essere quello il campo in cui far lavorare questo asteroide. E allora? E allora dovremmo piuttosto pensare a difficoltà di essere accettato, e sicuramente saremmo più nel vero, quindi con questo asteroide in punti particolarmente importanti di un Tema potremmo avanzare l’ipotesi, nemmeno poi tanto remota, di qualche problema di accettazione da parte degli altri, oppure di difficoltà nel farsi accettare come se per vari motivi, anche di salute, il soggetto fosse impossibilitato o ostacolato a relazionarsi, e possiamo pensare, come immagine, al bambino che per motivi di salute è costretto a starsene in casa osservando dalla finestra gli altri bambini che giocano; da questo lato un esempio didattico è quello riguardante il Tema dello psicoanalista Alfred Adler, con l’asteroide (1871) Astyanax esattamente congiunto al Sole e in quadratura a Plutone; nella sua infanzia era affetto da rachitismo e gracilità costituzionale, e tale situazione lo costrinse per lungo tempo a trascorrere buona parte delle sue giornate sotto il sole, fasciato e immobile, mentre gli altri bambini si divertivano e schiamazzavano non lontano da lui.
Si può quindi dire che c’è una necessità di essere accettato dagli altri e non solo a livello di relazioni amicali ma anche a livello sociale.
Può esser presente in zone particolari del cielo anche nei Temi di soggetti che fanno del concetto dell’accettazione uno dei loro cavalli di battaglia: pensiamo ad esempio alle lotte dei neri d’America: da questo lato è interessante trovare l’asteroide (1871) Astyanax agli stessi gradi e primi di Venere, signora dell’Ascendente, nel Tema di Martin Luther King.


(Maggiori info nel mio libro “Dizionario degli Asteroidi”, Capone 2012)



NB. Per sapere dove avete (1871) Astyanax cliccate qui inserendo nella prima stringa il nome dell’asteroide e poi ovviamente i vostri dati; per comodità di lettura nella stringa “Number of Lines” potete digitare 1.